Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

Se c’è una cosa che mi indispone parecchio è lo spreco di cibo. Non ho nessun problema ad investire in alimenti di alta qualità, ricercati o derivanti da coltivazioni biologiche che non solo consentono di creare ricette squisite ma sono anche ciò che c’è di meglio per nutrire il mio corpo e fornirgli il giusto carburante. Detto questo, però, sono molto attenta a non sprecare nulla. Per poter seguire questa filosofia ci sono due grandi consigli che posso darvi. Il primo è sicuramente quello di avere sempre ben presente il contenuto del proprio frigorifero e della dispensa in modo da consumare prima i cibi a scadenza ravvicinata ed evitare di far andare a male alimenti dimenticati nelle retrovie o sul fondo di qualche cassetto. Un piccolo trucco è quello di adottare la strategia dei supermercati. Spiego meglio: ogni volta che vado a fare la spesa, quando poi a casa la devo riporre, porto avanti e più in vista i cibi già presenti nel mio frigo o nella mia credenza e dispongo quelli nuovi dietro, almeno sono sicura di non far andare a male nulla. Proprio per questa ragione, al supermercato non prendo mai le confezioni più in vista ma vado a scovare quelle nascoste dietro che ovviamente sono più fresche ed hanno una scadenza più lontana nel tempo! 😉 Il secondo suggerimento che posso darvi è quello di riutilizzare gli avanti per creare nuove deliziose ricette. Spesso la parola avanzi evoca qualcosa di poco appetibile, una sorta di minestra riscaldata che non fa venire l’acquolina a nessuno. In realtà, vi assicuro che si possono preparare dei piatti squisiti utilizzando gli avanzi che non solo sembreranno alla vista ma avranno anche il sapore di ingredienti assolutamente freschi.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

Nel post di lunedì vi avevo raccontato che il pranzo di domenica da mia madre era stato a base di polenta taragna. Avendone cucinata per un esercito, lunedì per pranzo ho deciso di riutilizzare proprio quegli avanzi per creare uno sfizioso ed originale assortimento di bruschette in cui il tradizionale pane è stato appunto sostituito dalla polenta. Cosa ne dite? Vi sembrano avanzi? Vi lascio la ricetta nel caso voleste provarle.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

La polenta, anche se la fate morbida che è decisamente la mia preferita, quando si raffredderà si compatterà e sarà quindi possibile tagliarla a pezzi. In questo caso io ho deciso di realizzare dei dischetti con il coppa pasta ma potete anche farla di forma rettangolare o ancora a quadratini se volete realizzare dei piccoli finger food o antipasti. Inoltre essendo la base di polenta piuttosto neutra potete veramente farcirla e guarnirla con qualsiasi ingrediente a vostra disposizione. Sarà anche un modo divertente per dare libero sfogo alla vostra creatività in cucina.

Ingredienti:

Polenta avanzata
Ricotta di capra
Pesto fatto in casa
Fagioli cannellini
Radicchio rosso
Noci Pecan
Pomodorini secchi
Pere
Roastbeef oppure pollo o tacchino
Olive taggiasche
Peperoncino fresco piccante, senape, limone, bacche rosa, prezzemolo e pepe nero

Preparazione:

Mette una griglia a scaldare sul fuoco. Nel frattempo tagliate la polenta nella forma che più preferite. Quando la griglia sarà bella calda adagiatevi sopra i dischi di polenta e fateli arrostire da un lato e dall’altro.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

Mentre la polenta cuoce, preparatevi anche tutti gli ingredienti di cui avrete bisogno per creare le bruschette così sarà più facile guarnirle. Come vi ho già detto potete davvero utilizzare qualsiasi alimento. Inventate la vostra combinazione preferita, fotografatela e taggatemi su Instagram.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

Una volta che la polenta sarà ben arrostita toglietela dalla griglia e disponetela in un piatto. Iniziate a farcire le vostre bruschette. Le mie le ho realizzate aggiungendo (da sinistra della foto qui sotto verso destra):
– roastbeef, limone, prezzemolo, senape e bacche rosa;
– radicchio rosso, ricotta di capra e noci Pecan;
– pesto fatto in casa e pomodorini secchi;
– fagioli cannellini, olive taggiasche e peperoncino fresco piccante;
– ricotta di capra, pere e noci Pecan.

Una bella macinata di pepe nero su tutto il piatto e sarà pronto da servire tiepido o freddo per cui potrete prepararlo anche in anticipo.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *