Buongiorno ragazzi e buon inizio di settimana! Come procede questo lunedì ma soprattutto cosa avete da raccontarmi di interessante circa il vostro weekend? Era da parecchio tempo che non scrivevo un post “Scenes from the weekend” per cui ho pensato che fosse arrivato il momento di riprendere con questa serie che riassume un po’ le mie avventure del fine settimana. In realtà io e Matteo non abbiamo fatto nulla di particolare ma, dato che ho scattato qualche foto qua e là, mi sembrava carino e divertente condividerle con voi. Diciamo che, come al solito, il nostro weekend è stato caratterizzato da momenti di fitness e quindi un po’ di lavoro ma anche attimi di relax, nonchè qualche altro lavoretto di bricolage. Ma andiamo con ordine. Sabato mattina mi sono allenata e, dato che la mia insegnante di yoga era ad un corso di aggiornamento e pertanto non c’era lezione, ne ho approfittato per fare un circuito killer di addominali di 10 minuti consecutivi seguito da 30 minuti di camminata in salita al 20% a velocità 5.3. Il pomeriggio invece, grazie anche alla stupenda giornata di sole, è stato dedicato in parte alla realizzazione di una serie di foto per un progetto di cui vi parlerò tra poche ore e che si svilupperà lungo tutta la settimana e in parte ad alcuni lavoretti in casa. Ed eccomi in tenuta sportiva e pronta per un workout nel nostro porticato che dà sul giardino…non vedo l’ora di svelarvi tutti i dettagli!

Qui sotto invece potete vedere Matteo alle prese con gli scavi! In pratica abbiamo deciso di realizzare un nuovo vialetto nel nostro giardino. L’idea è quella sia di allargarlo sia di sostituire le vecchie piastrelle con l’acciottolato bianco, dato che abbiamo gli stessi sassi in marmo di Carrara anche in altri punti dove, non crescendo l’erba, abbiamo preferito decorare lo spazio esterno in questo modo. Ecco come abbiamo trascorso il nostro sabato pomeriggio! Mentre lui si dedicava a lavori “da uomo” io ho sbrigato qualche faccenda domestica, mi sono portata avanti con il meal planning settimanale e ho dedicato qualche oretta al lavoro al pc. Nel tardo pomeriggio sono anche andata a fare un breve giro in bicicletta con la nostra vicina di casa ed il suo piccolo Andrea.

Inutile dire che, arrivata sera, avevamo terminato tutte le nostre energie. Mi si chiudevano gli occhi alle nove e mezza così dopo una lunga e calda doccia ho imboccato la via del letto, dove siamo rimasti fino alle nove della domenica mattina. Ad essere onesta io avrei dormito anche di più ma Matteo doveva proseguire con i lavori. Così ci siamo alzati e ho preparato un veloce brunch a base di french toast light con cannella, banana e sciroppo d’acero. Qui vedete il mio piatto; quello della mia dolce metà era decisamente più abbondante ed era accompagnato anche da uno yogurt bianco con scaglie di cioccolato fondente e frutta secca mista, un bicchiere di succo di arancia ed un cappuccino di soia. Io invece ho preferito un semplice espresso anche se, da quando ho comprato il montalatte, faccio dei cappuccini di soia degni di quelli che ci gustavamo in Australia!

Mentre Matteo ha ripreso gli scavi io ne ho approfittato per farmi una maschera che mi ha trasformato nella versione verde di Jack lo squartatore. Di queste maschere di 100% Pure scovate su ecco-verde ve ne avevo parlato in questo post ma non ero ancora riuscita a provarle. Ho deciso di testare quella al thé verde dalle proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, contenente anche acido ialuronico in grado di idratare la pelle in profondità. Oltre ad avere una consistenza favolosa, tipo slimer, che verrebbe voglia di schiacciare e morsicare come un anti-stress posso dire che, dopo i 25 minuti di posa il mio viso era decisamente più radioso e rilassato e la mia pelle davvero morbidissima.

Dopo questa piacevolissima coccola beauty, mi sono dedicata al restyling dell’ultimo angolo della cucina che mancava. Vi avevo accennato nel post di venerdì, in cui vi ho mostrato gli altri kitchen corner rinnovati, che ne mancava ancora uno. Ebbene, proprio nel pomeriggio mi è arrivato l’ultimo pacco da Maison du Monde contenete tutti i barattoli in vetro che vedete nella foto e che io ho riempito con diversi tipi di caramelle gommose acquistate su Amazon: i classici marsh-mallow colorati, dei divertentissimi coni gelato e, udite udite, sono riuscita a scovare le Haribo a forma di fenicottero! E non poteva mancare anche qui un piccolo cactus, questa volta sotto forma di candela. Ora devo solamente aspettare che tutte quelle caramelle diventino vecchie e secche in fretta così non ci sarà più la tentazione costante di mangiarsele! 😀

E lo scenario di quasi tutta la nostra domenica in pratica è stato questo che vedete nella foto qui sotto per cui, come la sera precedente, arrivata sera eravamo piuttosto cotti e siamo andati a dormire presto. Bene direi che vi ho raccontato tutto quello che abbiamo fatto nel nostro weekend. Se vi fa piacere fatemi sapere come avete trascorso il vostro. Io vi saluto e vi auguro un buon inizio di settimana!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *