Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Lifestyle

Buon venerdì ragazzi! Un’altra settimana sta per concludersi e siamo entrati ufficialmente nel mese di febbraio. Sarà perchè ho trascorso la prima parte del mese scorso in Australia, sarà perchè da quando sono rientrata in Italia non ho avuto un attimo di tregua ma gennaio è volato via senza quasi che me ne accorgessi! Comunque non vedo l’ora arrivi questo weekend per rallentare i ritmi e godermi un po’ di relax. Voi avete qualche programma speciale? Ma prima di dedicarci al tanto meritato riposo vediamo insieme quali sono stati i 5 momenti migliori di questa settimana.

SQUAT FTW

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Lifestyle

Sicuramente una menzione di merito va ancora ai miei allenamenti. Come vi avevo già detto in questo post da quando sono tornata dall’Australia mi sento molto energica e motivata e questo si riflette positivamente sul mio lavoro in palestra. Come potete vedere dalle mie Instagram stories i miei workout sono belli intensi ed impegnativi ma sono talmente carica e determinata che quasi non sento la fatica. O meglio, la avverto solo quando ho portato a termine ciò che mi ero prefissata di fare e la sera crollo a letto sfinita. Tutto questo mi dà grande soddisfazione e ovviamente un’ulteriore fonte di motivazione è vedere migliorare di giorno in giorno la mia forma fisica. E con forma fisica non intendo solamente una questione estetica, ciò che vedo riflesso nello specchio, ma anche il mio livello di condizionamento, di benessere e di salute in generale. Questo sicuramente è dovuto alla programmazione che sto seguendo in questo periodo che prevede, come vi ho già spiegato diverse volte, una prima parte di potenziamento della forza (squat, deadlift ed esercizi accessori), una seconda parte di miglioramento della mia resistenza ed esplosività (wod di Crossfit/circuiti funzionali) ed infine una terza parte di recupero attivo e cardio (camminata veloce in salita).

LIGHTENED-UP COMFORT FOOD

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Lifestyle

Martedì scorso come di consuetudine ho postato su Instagram il mio pranzo i cui ingredienti li potete vedere nella foto qui sopra. Se ve lo siete persi eccolo qui comunque era un vitello tonnato leggero con mela croccante. L’Accademia Italiana della Cucina mi ha inviato questo volume “I sughi e le salse nella cucina della tradizione regionale” in cui sono raggruppate le ricette tipiche di ogni singola regione italiana, corredate dalla loro storia, da aneddoti e curiosità. Essendo piemontese, ho deciso di reinterpretare un grande classico della domenica, ovvero il vitello tonnato. Ovviamente ingredienti e preparazione sono stati rivisti alla luce della mia filosofia alimentare. La carne rossa di vitello è stata sostituita dalla fesa di tacchino. La salsa non è stata realizzata con la classica maionese e tonno sott’olio ma frullando yogurt greco 0%, succo di limone, senape, capperi e pasta di acciughe. Ho poi aggiunto il mio tocco personale. Sapete quanto ami abbinare la frutta nei miei piatti e così questa volta è toccato alla mela. Se non avete mai provato questa combinazione vi invito assolutamente a farlo. La freschezza e la croccantezza di questo frutto si sposano perfettamente con la sapidità e la cremosità della salsa. Ho poi accompagnato il tutto con dell’insalata e del pane di segale tostato. Rivisitare ricette della tradizione, quello che si chiama comfort food, in una chiave più leggera ed healthy non è solo un modo per contenere calorie o macros ma è anche una dimostrazione di quanto sia piacevole e divertente nutrirsi in modo sano ed equilibrato.

STOCKING UP MY FATS FOR COOKING

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Lifestyle

Questa settimana ho anche rifornito la mia dispensa dei due grassi con i quali sono solita cuocere le mie pietanze. Sto parlando dell’olio extra vergine di oliva spray della Pam (che potete trovare su Vitamin Center) e l’olio di cocco che invece acquisto da Asia-Market.it. Il primo lo utilizzo quando faccio cuocere carne, pesce e uova in padella o al forno e non ho bisogno di aggiungere ulteriori grassi ma solo di evitare di far attaccare i cibi alla padella stessa o alla teglia. Il secondo invece, che si presenta sotto forma solida ma si scioglie col calore, lo uso quando necessito di far saltare in padella gli alimenti, soprattutto le verdure, e voglio incrementare la dose giornaliera di grassi. Quando devo condire a crudo invece utilizzo sempre il classico olio extra vergine di oliva. Questo olio di cocco è inodore e insapore e lo riesco a scovare ad un prezzo vantaggioso solo su questo e-shop perchè nelle pietanze salate non amo il sentore dolciastro dato da questo frutto tropicale. Siamo italiani e conosciamo tutti benissimo le proprietà dell’olio extra vergine di oliva. Non tutti però magari sono al corrente dei benefici dell’olio di cocco. E’ vero che è ricco di acidi grassi saturi ma sono a catena media (acido laurico, caprico e caprilico) il che li rende molto meno assimilabili dall’organismo rispetto a quelli a catena lunga contenuti negli altri oli vegetali. Tra le altre caratteristiche positive di questo alimento: aiuta a bruciare i grassi, ottimizza le performance cognitive, facilita l’assorbimento del calcio e delle vitamine A, D, E e K, ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, migliora il rapporto tra LDL e HDL (colesterolo cattivo e buono) prevenendo numerose malattie cardiache ed infine aiuta a mantenere bilanciata la microflora batterica della mucosa intestinale in quanto nutre i batteri positivi nell’intestino e limita la proliferazione dei batteri patogeni.

NIKE QUOTE

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Lifestyle

Quando la settimana scorsa ho partecipato alla prima Hoodwaves session firmata Nike, lo spazio Tadini sede dell’evento appunto, era allestito con una serie di cartelli che riportavano delle frasi motivazionali. E ce n’era una che mi ha particolarmente colpito e che non vi avevo ancora mostrato: “Stop drinking. Start raising the bar” “Smettila di bere. Inizia ad alzare il bilanciere”. Aldilà dell’aspetto divertente e del gioco di parole queste due semplici righe di testo nascondono una grande verità. Premetto che non credo ci sia nulla di male nel gustarsi ogni tanto un cocktail o frequentare bar, pub e locali di questo genere. Il problema, dal mio punto di vista, sorge nel momento in cui questo tipo di svago diventa l’unico ed il solo. E così vedi orde di ragazzi che, terminato l’orario di lavoro, si dirigono al bar e trascorrono tutto il loro tempo libero tra una birra, uno spritz e quattro chiacchiere vuote. Giorno dopo giorno. Mese dopo mese. Anno dopo anno. Senza un vero scopo nella vita, qualcosa in cui credere e a cui appassionarsi. E tutto ciò mi fa un po’ di tristezza. Spesso poi accade che alcune di quelle stesse persone considerino la tua vitalità ed energia, la tua iperattività, il tuo essere sempre protesa verso nuovi traguardi, personali e professionali, una sorta di ossessione. Ecco, in questi casi, la mia tristezza lascia il posto al disappunto. Ma questi sentimenti negativi durano giusto il tempo di arrivare in palestra dove trasformo tutta la rabbia in energia, facendo del bene a me stessa, fisicamente e psicologicamente. Tutto il resto rimane fuori. Dalle mura della palestra e dalla mia vita.

MY ENDLESS FACE MASK OBSESSION 

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Lifestyle

Sapete bene quanto io sia ossessionata dalle maschere viso e quando ho visto queste di 100% Pure su ecco-verde non ho potuto fare a meno di acquistarle e non vedo l’ora di provarle. Ovviamente mi sono fatta attirare dal packaging assolutamente accattivante e dalla consistenza in hydrogel che addirittura leggo in etichetta, si assottilia sempre di più con il passare dei minuti, ma una volta testate vi farò sapere il mio onesto parere. Queste maschere sono costituite dal 95% di succo di aloe vera e 5% di cellulosa vegetale e sono arricchite con acido ialuronico e vitamina C. Quella marrone è a base di caffeina estratta dal caffè verde e dal té mate e ha un effetto anti-infiammatorio, stimolante sulla circolazione, altamente idratante, rinfrescante ed illuminante. Quella gialla è invece a base di ginseng ed ha un effetto rigenerante profondo, è estremamente ricca di antiossidanti e fitonutrienti. Contribuisce così ad aumentare la produzione di collagene e, quindi, garantisce una maggiore resistenza e compattezza della pelle. Infine, quella verde contiene té verde concentrato dal potere antiossidante e anti-infiammatorio e acido ialuronico che rifornisce di umidità le cellule della cute idratandole in profondità.

Bene ragazzi anche per questo venerdì è tutto. Io vi saluto, vi auguro di trascorrere uno splendido weekend e vi do appuntamento al prossimo post.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *