Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food

Ben ritrovati ragazzi e buon mercoledì! Come sta procedendo la vostra settimana? La mia, come preannunciatovi nel post di lunedì, è puro “delirio e paura” ma sto cercando di dominarla al meglio! Se avete seguito ieri le mie Instagram stories avrete visto che ho fitta mille mila cose in cento posti diversi! Ma in fondo è questa la vita che mi piace, che mi rende soddisfatta ed appagata per cui non potrei chiedere di meglio. Ottimizziamo quindi i tempi e focalizziamoci subito sul tema di questo post. Oramai la fine di luglio è vicina e le vacanze sono prossime. Ho quindi pensato che fosse meglio portare a termine il nostro lungo viaggio attraverso i dieci principi cardine dell’Intuitive Eating.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food
Fonte: http://www.increasegroup.org

In questo modo li avrete tutti a disposizione (quelli precedenti li trovate elencati qui di seguito) se li vorrete studiare o approfondire, nel caso li abbiate già letti, mentre sarete più tranquilli e rilassati durante il mese di agosto quando la maggior parte di voi molto probabilmente sarà in ferie. Prendetevi il vostro tempo per riflettere su tutto ciò che ci siamo detti in modo che a settembre o comunque quando ritornerete alla vostra routine quotidiana sarete pronti per affrontare questa magnifica avventura. Non immaginate nemmeno quanto lontano arriverete, promesso!

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food
Fonte: http://www.lalampadina.net

Siamo così giunti alla fine di questo percorso decisamente impegnativo e possiamo riassumere tutto il lavoro fatto fino ad ora con un unico imperativo: “Onorate la vostra salute nutrendovi in modo adeguato” che rappresenta appunto il decimo ed ultimo step della filosofia alimentare dell’Intuitive Eating. Ovviamente la vignetta qui sopra con protagonista Snoopy vuole essere una provocazione: la risposta alle vostre emozioni e stati d’animo non la troverete mai all’interno al frigorifero! Comunque, se da un lato è liberatorio ed appagante essere arrivati in fondo a questo viaggio ed aver conquistato un migliore approccio alla nutrizione e, di conseguenza, alla propria vita, dall’altro è forse il momento più difficile e critico da affrontare.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food
Fonte: http://info.cliffalmond.com

D’ora in poi sarete soli e non avrete più nessuna guida, avete scalato la montagna passando attraverso i 10 campi base dell’Intuitive Eating. Ora siete sulla vetta e dovrete cavarvela da soli. Certo, nei momenti di dubbio e sconforto potrete consultare il vostro manuale, quei 10 step che dovranno illuminare sempre il vostro cammino ma non ci sarà più una strada già battuta da poter percorrere. Dovrete essere voi a creare il vostro personale sentiero mettendo in pratica tutto ciò che avete imparato. Gli strumenti e le conoscenze oramai li avete, quindi non fatevi intimorire perchè ne siete assolutamente capaci.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food
Fonte: https://www.instagram.com/groehrs/

Volete sapere quello che ho fatto io personalmente in passato arrivata a questo punto dopo aver attraversato tutte le fasi che abbiamo elencato? Trovandomi pure io da sola e senza più nessuna guida avevo necessità di individuare perlomeno un punto di riferimento sicuro. Conoscete la frequenza e l’intensità dei miei allenamenti pertanto avevo anche necessità differenti rispetto ad una persona che ha come obiettivo il proprio benessere psico-fisico da raggiungere e mantenere con un regime alimentare equilibrato ed con una discreta attività fisica. Avevo l’esigenza quindi di inglobare questo importante aspetto nell’ottica della filosofia alimentare dell’Intuitive Eating che avevo deciso di adottare.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food

Come ho risolto questa questione? Ho consultato il sito iifym.com (“If it fits your macros”, letteralmente “Se rientra nei tuoi macros”). Si tratta di una buona base di partenza per effettuare una fotografia della situazione nella quale ci si trova in un preciso momento e per avere quel famoso punto di riferimento tanto agognato.

In prima istanza vi vengono richiesti alcuni parametri di base quali sesso, età, altezza e peso; dovete poi indicare il tipo di attività lavorativa svolta ed, infine, il numero di allenamenti settimanali e la loro intensità. Così facendo verrà generato un risultato in termini di ammontare di calorie che dovrete consumare in un giorno. Avrete anche la possibilità di scegliere se volete diminuire, aumentare o mantenere il vostro attuale peso a cui ovviamente corrisponderà un diverso apporto calorico giornaliero consigliato.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food

Oltre all’indicazione delle calorie che non reputo essere il parametro giusto sul quale focalizzarsi, vi viene data anche un’informazione ben più utile ed interessante sui macro nutrienti, ovvero sulla quantità in grammi di carboidrati, proteine, grassi e fibre che dovrete consumare giornalmente per raggiungere il vostro fabbisogno tenendo ovviamente conto dei risultati che vi siete prefissati.

Mi spiace sconvolgere le convinzioni di molti di voi ma oramai dovreste sapere che ragionare in termini di calorie non ha nessun senso. Ed ora vi spiego perché. Mi piace portare l’esempio dei Pavesini (#SorryNotSorryPavesi) che sì, lo so, sono buoni e ci riportano alla nostra infanzia quando la nonna ce li offriva per merenda al ritorno da scuola. La pubblicità ci ha insegnato che questi biscotti sono gustosi e leggeri con solo 9 calorie ciascuno. Ma se andiamo a leggere l’etichetta troviamo come primo ingrediente lo zucchero.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food

Quindi avremo sì consumato solo poco più di 100 calorie ma quanti grammi di zucchero? Inoltre, quanto ci potrà mai saziare un pacchetto di Pavesini visto che l’apporto proteico è scarsissimo? Saremo di nuovo in cerca di cibo da lì a poco. E così non solo aumenteremo ulteriormente le calorie ingerite ma anche la quantità di zuccheri. Se avessimo scelto dello yogurt greco 0% con dei pezzi di frutta fresca ed un cucchiaino di burro di arachidi avremmo di certo consumato un numero molto più elevato di calorie ma avremmo nutrito il nostro corpo con dei macro nutrienti di grande qualità: carboidrati, proteine e grassi buoni che ci avrebbero fornito la giusta energia e ci avrebbero saziati fino al prossimo pasto.

Ad oggi sapete che io non conto nemmeno più i macro se non in contesti particolari o nel caso voglia raggiungere un risultato specifico magari in un tempo limitato. Ho sviluppato una conoscenza non solo sugli alimenti ma soprattutto sui bisogni del mio corpo e su come questo reagisce a ciò che introduco tale per cui sono completamente libera da bilance, numeri e calcoli.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food
Fonte: https://goccedisalute.wordpress.com

Questa libertà non è semplice da conseguire ma è assolutamente alla portata di tutti. Non lasciatevi spaventare o intimorire, anch’io ho iniziato dal nulla, senza nessuna competenza ma sapevo dove volevo arrivare e piano piano, cadendo dieci volte e rialzandomi undici ho tagliato il traguardo. Perchè come ci dice appunto il decimo principio cardine della filosofia alimentare dell’Intuitive Eating, non è solamente una questione fisica ed estetica noi abbiamo il diritto e il dovere di onorare la nostra salute, nutrendoci nel modo corretto.

Un’idea sana ed equilibrata ma gustosa? Il piatto che vedete nella foto di copertina di questo post: avocado toast con petali di peperoncino semi-secco (carbo+grassi buoni), omelette di albumi con paprika e pepe nero (proteine) e radicchio saltato in padella (fibre, vitamine e minerali).

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Food

 

 

Se siete interessati ad approfondire questo argomento potete scaricare il mio secondo eBook della serie Food&Wod, “ALL ABOUT FOOD. Strategie e ricette per nutrire corpo e mente“. Come suggerisce il titolo troverete non solo una trattazione approfondita sulla nutrizione ma anche tanti utili consigli in materia di cibo ed alimentazione, nonché molte ricette ben bilanciate ma assolutamente sfiziose.

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *