Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Lifestyle

Ben ritrovati ragazzi! Eccoci di nuovo a venerdì e alla fine di un’altra settimana. In men che non si dica sarà ora della partenza. A proposito, avete letto quale sarà la nostra prossima destinazione? Esploreremo Teheran, capitale dell’Iran e per saperne di più leggete qui. Ma per il momento torniamo a noi e al nostro consueto appuntamento con il “Friday’s Fave Five” in cui vi racconto i 5 momenti migliori della mia settimana. E i vostri quali sono stati? Avete già qualcosa in agenda per questo weekend? Io e Matteo siamo stati invitati ad un aperitivo e dobbiamo assolutamente terminare alcuni lavori a casa. Oltre a ciò ancora nulla di programmato, vedremo strada facendo.

NOODLES EVERYTIME EVERYWHERE

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Lifestyle

Se io e Matteo come coppia dovessimo essere un cibo saremmo con assoluta certezza una zuppa di noodles. #MMsCrazyForNoodles Perfetto, ho anche appena inventato un hashtag che mi piace da morire! 😉 Comunque dovete sapere che andiamo letteralmente pazzi per questo piatto orientale. Qui in Italia, soprattutto per noi che non abitiamo a Milano, non è facile da reperire. I ristoranti cinesi o giapponesi molte volte non ce l’hanno nemmeno in menu ma offrono solamente spaghetti e pasta saltati e non in brodo. Così quando siamo all’estero, dove invece l’offerta è talmente ampia che possiamo addirittura scegliere se declinarli in versione cinese, giapponese, koreana, vietnamita, thailandese e così via, non sappiamo resistere. Quando arriva l’ora di pranzo se c’è anche solo un chioschetto che vende queste zuppe fumanti noi non abbiamo nessun dubbio sulla scelta del piatto del giorno. Potremmo andare avanti anche per tutta la vacanza a mangiare solamente noodles e infatti non vi dico che scorpacciate abbiamo fatto in Australia. Nella terra dei canguri, come vi avevo già spiegato, non esiste praticamente una cucina locale ma è fortemente influenzata e dominata da quella orientale e queste zuppe spopolano ad ogni angolo del Paese. Quando sul mio bio-shop preferito Macrolibrarsi ho scovato questo Organic Japanese Shoyu Ramen with Soya Sauce Soup non ho potuto fare a meno di provarlo. Questa è già la seconda scatola ad essere onesta! E’ delizioso e io aggiungo sempre anche una fonte proteica per renderlo un piatto completo e molto più simili all’originale. Generalmente lo accompagno con un uovo quasi sodo tagliato a metà, della carne bollita di pollo o manzo e delle verdure verdi. E’ davvero squisito, provatelo e mi saprete dire!

SOGNI D’ORO

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Lifestyle

Più di una volta mi è capitato di affrontare con voi il discorso relativo al sonno e non ho mai fatto mistero sulle mie difficoltà a riposare bene. Il mio problema non sono tanto le ore di sonno in quanto mi sforzo di andare a letto ad un’orario tale da garantirmi come minimo 7/8 ore di riposo ma si tratta di un sonno disturbato e discontinuo che non mi garantisce un reale riposo. Mi sveglio, mi giro e rigiro e alcune volte mi alzo persino. Questo ha come conseguenza un umore da Grinch al mattino. O, come piace dire a me quando metto i piedi fuori dal letto, sembra che mi abbia investito un tir. Recentemente però, grazie ad alcuni accorgimenti, la situazione è nettamente migliorata. I miei problemi non li ho risolti completamente ma sono drasticamente diminuite le volte in cui mi sveglio nel cuore della notte. Questo grazie principalmente all’integratore MagNotte di cui vi ho parlato nel post precedente che, se ve lo siete persi, lo potete trovare qui, ma anche grazie a qualche altro piccolo rimedio naturale. Come questa miscela di oli essenziali ed estratti floreali Sinergia Buona Notte, che potete trovare sempre su Macolibrarsi: poche gocce nel diffusore che tengo accanto al letto e si sprigiona in tutta la camera una dolce melodia di profumi rilassanti e distensivi che aiutano a decomprimere i pensieri e alleggerire la mente per condurla nel magico mondo dei sogni. Un mix di arancio, lavanda vera, mandarino, salvia sclarea, coriandolo e camomilla romana che potete anche mettere in alternativa sul cuscino o sui polsi.

FITNESS FRONT

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Lifestyle

Un’altra settimana di buoni allenamenti si sta per concludere. E ciò che mi rende molto soddisfatta è la mia costanza nell’allenare anche la parte alta del mio corpo. Infatti dall’inizio dell’anno o, meglio, da quando sono rientrata dall’Australia, ho deciso di dedicare due allenamenti all’upper body. Sapete bene che non sono propriamente i miei muscoli preferiti da allenare ma non si possono certo dimenticare. Datemi esercizi per quadricipiti, glutei e femorali e sono felice; datemi un workout focalizzato su bicipiti, tricipiti, spalle, schiena e dorso e devo raggruppare tutta la mia forza di volontà per iniziare. Anche se poi una volta scaldata devo dire che vado avanti spedita senza grandi difficoltà. Comunque qui nella foto mi vedete alle prese con un classico esercizio per rafforzare i tricipiti. Sapete che questa zona del corpo, insieme alla parte appena sovrastante le ginocchia è quella più critica per noi donne? Quella che tende a perdere tono ed elasticità prima e più in fretta di tutte? Quindi anche se non amo allenare l’upper body, amo ancora meno quello che io definisco “effetto ali di pipistrello” quando alziamo il braccio per salutare qualcuno in lontananza. Avete capito a cosa mi riferisco? Sono sicura che voi fanciulle abbiate compreso bene la scena! 😉

FRESH HERBS IN MY KITCHEN

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Lifestyle

Era da un po’ di tempo che volevo appendere alla barra in acciaio che corre sopra il fornello ed oltre della nostra cucina dei vasetti con le erbe aromatiche. Adesso che la primavera è arrivata e queste piantine sono in offerta ovunque ho pensato che fosse arrivato il momento giusto per dar vita a questa piccolo home project. I contenitori in metallo sono semplicemente quelli di Ikea che dispongono già del loro gancio per poter essere appesi alla barra e hanno un doppio fondo estraibile forato in modo che il vaso in plastica in cui sono piantate le piantine abbia modo di traspirare. In realtà questi contenitori credo nascano come scola posate ma sono davvero perfetti anche per un uso come dire più green! 😉 Le piante di rosmarino, salvia e basilico invece le ho acquistate alla Lidl per €. 0,99 un’affarone! Il profumo che emanano è stupendo e mi mette proprio felicità ed allegria, inoltre dato che le uso molto nelle mie ricette, è davvero comodo averle così a portata di mano mentre cucino anzichè uscire in giardino. Spero solo che il mio scadente pollice verde le faccia sopravvivere per più di una settimana!

LA VERA PIZZA NAPOLETANA

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Archivio Lifestyle

Io e Matteo abbiamo finalmente provato la famosa pizza napoletana di Fiore di Latte, una piccola ma deliziosa pizzeria sul lago di Mergozzo che non solo propone la vera ricetta napoletana ma utilizza tutta una serie di ingredienti dop molto selezionati che rendono questo classico della tradizione italiana una vera leccornia. Io ho scelto la classica Regina con pomodoro San Marzano dop, detterino, bufala Barlotti dop all’uscita, basilico e olio evo mentre Matteo ne ha scelta una più elaborata, l’Indiavolata con pomodoro San Marzano dop, fiore di latte affumicato, nduja di Spilinga, olive taggiasche, porri fritti, basilico e olio evo. La leggerezza del mio fidanzato oramai è cosa nota. Ottima comunque, ne è valso ogni singolo carboidrato! Per chi fosse della zona o si trovasse a visitare il lago di Mergozzo assolutamente consigliata. L’unico problema è che avendo pochi tavoli spesso è al completo. Ed è aperta solo alla sera!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *