Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

Post in collaborazione con ZenPasta

L’estate è nel pieno delle sue forze ed il sole splende rovente più che mai nel cielo azzurro. Proprio per questa ragione penso che anche voi, come me, abbiate non solo nessuna voglia di trascorrere troppo tempo ai fornelli facendo ulteriormente salire la temperatura e nemmeno il desiderio di mangiare pietanze troppo complesse ed elaborate, ma preferiate mantenervi leggeri con piatti freschi e salutari. Che poi dite la verità, non è solamente una questione di afa e caldo, le vacanze sono imminenti e state cercando di stare sulla giusta carreggiata per arrivare pronti alla tanto temuta prova costume

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

Proprio per tutti questi motivi nel post di oggi voglio parlarvi di ZenPasta. Siamo italiani e amiamo la pasta. D’altronde come si fa a non apprezzare questo cibo così iconico che il mondo intero ci invidia? Sapete bene che io non sono in nessun modo contraria ai carboidrati, anzi la mia alimentazione si basa proprio sull’equilibrio e le giuste proporzioni tra tutti i macro nutrienti (carboidrati appunto, proteine e grassi) senza dimenticare i micro nutrienti tanto indispensabili per la nostra salute. 

Fatta questa premessa molto importante, è del tutto legittimo e comprensibile voler ridurre l’apporto di carboidrati finalizzato a qualche preciso scopo. Ad esempio:

  • vogliamo ritrovare la forma fisica e perdere qualche chilo che abbiamo accumulato durante l’inverno;
  • preferiamo consumare pasti più leggeri, freschi e digeribili viste le temperature estive molto elevate;
  • amiamo la varietà e quindi vogliamo diversificare l’apporto di carboidrati consumando alimenti differenti. Presente! Io appartengo proprio a questa categoria. Consumando un piatto di pasta tradizionale avrei poco spazio per altri carboidrati durante la giornata e quindi finirei per non apprezzare i restanti pasti, trovandoli noiosi e monotoni. Introducendo invece con un singolo pasto quantità inferiori di carboidrati posso sbizzarrirmi anche con quelli successivi.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

Se poi a tutto ciò aggiungete il fatto che, da buoni italiani, la pasta non deve mai mancare sulle nostre tavole e non siamo disposti a farne a meno anche se ci siamo prefissati di ridurre il nostro apporto di carboidrati, le Penne ZenPasta  sono la soluzione perfetta! Queste penne rigate hanno il 50% di carboidrati in meno e di conseguenza il 40% di calorie in meno e 5  volte più fibre della media delle paste di semola di grano duro. Proprio queste fibre (ben 24g per una porzione da 175g di pasta cotta che corrispondono a 65g di pasta secca) durante la cottura aumentano molto di peso, pertanto bastano solo 65g di ZenPasta  per ottenere una porzione equivalente a 85g di pasta convenzionale. 

La caratteristica di ZenPasta, infatti, è quella di contenere oltre alla semola di grano duro biologico, la farina di Konjac, ricca di glucomannano, una fibra vegetale preziosissima per la nostra salute in quanto ci aiuta a mantenere i normali livelli di colesterolo nel sangue, nell’ambito di un’alimentazione equilibrata e uno stile di vita sano e attivo.

Aldilà di tutte queste caratteristiche positive e tutti questi benefici, fatemi dire la cosa più importante: è deliziosa! Oggi vi propongo una ricetta molto facile, veloce e super estiva. Potete anche preparala in anticipo e consumarla in pausa pranzo al lavoro o, perchè no, può essere il piatto forte di un bel pic-nic domenicale. 

PENNE ZENPASTA FREDDE CON PESTO DI MANDORLE, POMODORINI E OLIVE

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food   Ingredienti per 1 persona

1 confezione da 65g di Penne Rigate ZenPasta  (all’interno della scatola trovate già 4 comodi sacchettini porzionati)
4 pomodorini 
6-7 olive 
1 mazzetto di basilico fresco
20g di mandorle spellate
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b. 

 

 

 

 

 

Procedimento

Portare ad ebollizione una pentola di acqua. Quando bolle aggiungere il sale e buttare le Penne ZenPasta. Far cuocer per 14 minuti mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo lavare i pomodorini e tagliarli a spicchi. Mondare e lavare il basilico. In un mixer frullare le foglie di basilico, le mandorle (conservarne 2 o 3 per la decorazione), l’olio evo e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Food

Quando sarà cotta, scolare la pasta e raffreddarla sotto l’acqua corrente fredda. Condire la pasta con il pesto di mandorle, aggiungere i pomodorini e le olive. Impiattare decorando con le mandorle tenute da parte e ridotte in granella e qualche fogliolina di basilico fresco. 

Bene ragazzi a me non resta che augurarvi buon appetito. Fatemi sapere se provate a replicare la mia ricetta o se ne fate una diversa con le Penne ZenPasta . A proposito, utilizzando il mio codice ZINOA5B3D avrete uno sconto del 5% sui vostri acquisti sul sito di ZenPasta

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *