Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness

Post in collaborazione con Prugne della California

Buongiorno ragazzi e ben ritrovati! Se mi seguite su Instagram avrete sicuramente già visto tutte le stories che ho pubblicato lo scorso weekend per raccontarvi in tempo reale la mia avventura alla Race for the Cure 2018, che si è svolta a Roma esattamente domenica 20 maggio. Vi avevo già parlato in modo approfondito di questa manifestazione e di come prepararsi al meglio per correre i poco più di 5 chilometri previsti dal percorso in questo precedente post comunque, per chi se lo fosse perso e per riassumere un po’ il tutto, vi racconto nuovamente in breve di cosa si è trattato. 

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness

La Race for the Cure è la più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo organizzata dall’associazione Susan G. Komen Italia. Nel 2000 a Roma si è svolta la prima edizione e da allora il numero di partecipanti è aumentato sempre di più fino ad arrivare quest’anno a contare ben 70.000 iscritti. Le vere protagoniste dell’evento sono le Donne in Rosa, donne che hanno vissuto sulla loro pelle la malattia e sono riuscite a sconfiggerla e, grazie a questa manifestazione, hanno l’opportunità di incontrarsi e condividere emozioni ed esperienze, nonchè incoraggiare tutte coloro che ogni anno ricevono questa diagnosi a combattere e non arrendersi mai. Ovviamente il ricavato dell’evento, sia le quote degli iscritti alla gara sia le offerte spontanee dei visitatori, viene devoluto alla ricerca scientifica per la lotta contro i tumori al seno

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness

Ma veniamo alla mia personale esperienza. Come ben sapete oramai sono molti mesi che collaboro con Prugne della California che è stato proprio uno dei basic partner della Race for the Cure 2018 e così quest’anno ho avuto l’opportunità di prendere parte anch’io alla gara e di correre insieme al team di Prugne della California e a fianco di migliaia di vere guerriere. E’ stata un’esperienza incredibile, l’atmosfera che si respirava era così carica di positività e speranza che mi ha davvero inondato il cuore di gioia. Senza contare di quanta bellezza si siano riempiti i miei occhi nel poter correre nella suggestiva cornice di Roma, sotto un sole splendente in un cielo che più azzurro non poteva essere, costeggiando alcune delle meraviglie architettoniche, storiche ed artistiche italiane che ci invidia il mondo intero. 

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness

Siete tutti a conoscenza del mio amore-odio nei confronti della corsa ma quando si tratta di sostenere una giusta e nobile causa, quando si ha il piacere di correre insieme a donne eccezionali e si ha l’opportunità di farlo nella città eterna, tutta la fatica scompare e si apprezza davvero ogni metro macinato, anche quando arriva la salita e ci sono quasi 30 gradi. Ma non preoccupatevi, all’arrivo siamo state ben ricompensati e rifocillati non solo con dell’abbondante acqua fresca ma anche con le mitiche e deliziose Prugne della California che venivano distribuite a tutti i partecipanti.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness

Come sapete questi piccoli, dolci e deliziosi frutti secchi sono un ottimo snack post-workout: prive di grassi, sodio e zuccheri aggiunti, hanno un basso indice glicemico ma sono ricche di fibre utili al corretto funzionamento dell’intestino e di vitamine e minerali quali potassio, rame e manganese, che migliorano il generale funzionamento del corpo e contribuiscono all’effetto depurativo e disintossicante, alla salute del cuore e, grazie alle qualità antiossidanti, contrastano i radicali liberi e prevengono l’invecchiamento; in ultimo esse sono anche fonte di vitamina K e vitamina B6 alleate rispettivamente della salute di ossa, unghie e capelli e del sistema nervoso ed immunitario. 

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness

Come vi ho già detto, la Race for the Cure si è svolta domenica 20 maggio ma, essendo arrivata a Roma di sabato ho avuto l’opportunità di trascorrere anche qualche ora da vera turista. Senza nemmeno rendercene conto abbiamo percorso quasi 14 km a piedi: decisamente un buon riscaldamento per la gara del giorno successivo. Dal nostro hotel ubicato alle spalle del Circo Massimo ci siamo dirette verso il Colosseo per giungere al celebre e tanto discusso Altare della Patria. Non potevamo poi non sederci sul bordo della Fontana di Trevi e lanciare una monetina esprimendo un desiderio per terminare il nostro tour al Pantheon, passando davanti anche alla famigerata Bocca della Verità.  Tempo di una veloce doccia e, come da copione di un film di Fellini, ci siamo dirette a cena in un meraviglioso ristorantino tipico in quel di Trastevere dove ho gustato una meravigliosa cacio e pepe che sognavo da anni: in fin dei conti dovevo fare carb-loading pre gara

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness

Dopo una più che necessaria e meritata dormita, la mattina seguente prima dell’inizio della gara abbiamo visitato il Villaggio della Race for the Cure allestito al Circo Massimo, che ospitava tutti gli stand dei vari partner, un palco centrale sul quale si sono svolte numerosissime iniziative dedicate alla salute, allo sport e al benessere e un Villaggio della Salute, unicum internazionale di offerta gratuita di consulenze specialistiche.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness

Insomma è stato un weekend di grandi emozioni, culminato nella cerimonia finale davvero toccante quando sono stati liberati una miriade di palloncini rosa come segno di speranza e di costante sostegno alla ricerca scientifica per la lotta contro i tumori al seno. Ringrazio Prugne della California per avermi dato l’opportunità di prendere parte a questa meravigliosa iniziativa e, dato che la nostra salute dipende in larga parte anche da ciò che mangiamo e viste le proprietà benefiche di questi frutti secchi nonchè la loro squisitezza, beh è una valida ragione in più per incorporarli nella nostra alimentazione quotidiana, non solo come semplici e pratici snack ma anche come ingredienti delle nostre ricette sia dolci che salate

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *