Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Food

Post in collaborazione con AIA

Benvenuto agosto! Quali strategie metterete in pratica per sopravvivere al mese più rovente dell’anno? Probabilmente la maggior parte di voi opterà per mare e totale relax. Come darvi torto d’altro canto? Io però oggi vorrei proporvi qualcosa di alternativo. Una soluzione che possono adottare proprio tutti: sia coloro che trascorreranno le proprie vacanze su qualche soleggiata spiaggia sia chi rimarrà in città e si concederà solo qualche weekend fuori porta. 

Perchè dunque non organizzare una giornata all’insegna di un gustoso pic-nic in compagnia, preceduto da un semplice ma efficace allenamento all’aria aperta? Sia che vi troviate sul litorale tirrenico o adriatico, sia che siate dall’altro capo del mondo o che abbiate organizzato un fine settimana non lontano da casa, queste attività possono essere un modo diverso per trascorrere una giornata tutti insieme all’insegna del movimento, della salute e del divertimento. Senza contare che non richiedono molto impegno nell’organizzazione ed hanno anche un costo contenuto: praticamente vincono su ogni fronte! 

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Food

Il primo passo da fare è reclutare una combricola di amici e parenti e suddividersi i compiti. Sicuramente nel gruppo ci sarà lo sportivo di turno che si farà carico di condurre il workout e sono certa che ci sarà più di un food lover o addirittura qualche chef che si presterà volentieri a realizzare ricette pic-nic friendly. Se, nella peggiore delle ipotesi, non ci fosse nessuno che si faccia avanti per sbrigare questi compiti, nessun problema, vi suggerisco io un allenamento e una ricetta grazie anche all’aiuto di Aequilibrium di AIA che vi semplificheranno ogni cosa. E, se per caso, questa idea dovesse piacervi così tanto da volerla replicare, in questo post troverete ulteriori spunti. 

Inizio con l’illustrarvi un workout che potete eseguire quando e dove volete e che ovviamente non necessita di attrezzatura specifica ma vi basterà portare con voi un semplice e poco ingombrante elastico. Con questo semplice strumento si possono fare un’infinità di esercizi per tutti i gruppi muscolari: oggi vi propongo un circuito focalizzato su gambe e glutei da ripetere 4 volte al vostro ritmo (non è necessario andare veloci ma avere un buon controllo del movimento e concentrarsi sulla corretta esecuzione e sulla tecnica). 

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Food

20 passi del granchio (posizionare l’elastico a metà polpaccio e spostarsi lateralmente mantenendo il bacino leggermente abbassato).

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Food

15 slanci laterali per ciascuna gamba (posizionare l’elastico a metà polpaccio e alzare lateralmente la gamba mantenendo il bacino leggermente abbassato).

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Food

15 kick per ciascuna gamba (mettersi in quadrupedia, posizionare l’elastico all’altezza delle caviglie e slanciare la gamba verso l’alto mantenendo un angolo di 90° tra coscia e polpaccio e piede a martello).

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Food

20 glute-bridge (coricarsi con la schiena a terra e posizionare l’elastico a metà polpaccio, alzare i glutei contraendoli e mantenendo le spalle aderenti al terreno). [Per una versione più impegnativa, eseguite l’esercizio tenendo a terra solamente un piede e distendendo completamente l’altra gamba.]

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Food

15 slanci sul fianco per ciascuna gamba (coricarsi a terra su un fianco e posizionare l’elastico all’altezza delle caviglie e slanciare la gamba leggermente piegata verso l’alto).

E dopo tanta fatica, un bel bicchiere di acqua per reidratarsi e rinfrescarsi ed è tempo di reintegrare le energie perse con gusto ma sempre in maniera sana e bilanciata. Ed è qui che ci viene in aiuto Aequilibrium di AIA. Questa volta ho deciso di creare dei mini sandwich di segale con Petto di Tacchino al Forno, cetrioli, senape, pesche noci, Emmenthal e pepe nero macinato.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Food

Questi piccoli panini neri sono semplici da realizzare ma hanno quel tocco gourmet che riuscirà a sorprendere tutti: l’accostamento tra Petto di Tacchino al Forno ed Emmenthal è una grande classico ma provate ad aggiungere delle fettine di pesca noce e di cetriolo e renderete il tutto molto più fresco ed estivo; un velo leggero di senape e una bella macinata di pepe nero esalteranno poi tutti i sapori. Et voilà il gioco è fatto! Una ricetta veloce e bilanciata dove sono presenti tutti i macro nutrienti (carboidrati, proteine100g di Petto di Tacchino Aequilibrium di AIA ne forniscono ben 19g – e grassi buoni) senza dimenticare le preziose vitamine e minerali di frutta e verdura

Related Post

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *