Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Post in collaborazione con Human Company

Buongiorno ragazzi, se mi seguite su Instagram (e se non lo fate, rimediate subito LOL) avrete sicuramente visto dai miei post e dalle mie stories che lo scorso fine settimana io e Matteo siamo stati ospiti al Norcenni Girasole Village dove abbiamo potuto prendere parte all’ANTS DAY ed è stata un’esperienza talmente positiva ed incredibile che la voglio subito condividere con tutti voi. Ma andiamo con ordine perchè abbiamo fatto così tante cose che non vorrei tralasciarne nemmeno una.  

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Riavvolgiamo il nastro e torniamo a venerdì pomeriggio. Arrivati in treno alla stazione di Firenze Santa Maria Novella, in circa 40 minuti un transfer in auto ci ha condotti al Norcenni Girasole Village: un enorme villaggio immerso nel verde della Valdarno che offre diversi tipi di sistemazioni e dispone di una grande offerta di attività, ristoranti, negozi, divertimenti per grandi e piccini, insomma una vera e propria comunità in cui la filosofia dell’outdoor, la sostenibilità ed il rispetto per l’ambiente sono i principi cardine su cui si fonda. Appena arrivati, giusto il tempo di posare i bagagli ci siamo subito recati al Ristorante Il Vecchio che propone cucina tipica toscana dove potevamo forse non gustarci un’ottima bistecca alla fiorentina alla griglia? Che bontà! Terminata la cena ci siamo fiondati a letto, anche perchè l’indomani avremmo avuto una giornata piuttosto intensa. 

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Il mattino seguente infatti ci siamo svegliati di buon’ora e ci siamo subito diretti verso l’area ANTS. Prima di proseguire con il mio racconto, vorrei spiegarvi nel dettaglio cos’è il progetto ANTS e su quali basi si fonda perchè è talmente in linea non solo con la mia attuale visione di sport e benessere ma in generale con l’intera mia filosofia di vita che mi è quasi venuto il dubbio che mi avessero letto nel pensiero. 

Innanzitutto ANTS è l’acronimo di Activity Nature Training Sense e, all’interno del Norcenni Girasole Village, occupa un’intera area dedicata al fitness e al wellness in cui sorgono strutture create per un training sensoriale, con allenamenti studiati per stimolare la neuroplasticità. La plasticità cerebrale è la caratteristica che ha il cervello, di potersi modificare strutturalmente e funzionalmente in base alle necessità. Questa proprietà è fondamentale per l’adattabilità del corpo, per l’apprendimento, la memoria, lo sviluppo e la rigenerazione cerebrale. Al contrario di come si è sempre pensato, gli ultimi studi scientifici dimostrano che questa proprietà non viene persa a causa dell’avanzare dell’età, ma per la semplice mancanza dei “giusti” stimoli.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

L’ANTS DAY è un modo per essere più consapevoli del nostro corpo e farlo stare meglio, è una giornata esperienziale che vuole far risvegliare nelle persone la consapevolezza del benessere, attraverso una serie di attività svolte all’aria aperta, in mezzo alla natura, perché è proprio il contatto con la natura che ci aiuta a ricevere stimoli positivi ancora più potenti rispetto agli ambienti “chiusi” nei quali siamo costretti quotidianamente a vivere. La natura è imprevedibile: il suo continuo cambiamento ci stimola e obbliga il cervello e il corpo ad adattarsi alle diverse situazioni e quindi rimanere (o ritornare) a essere plastici e flessibili. In una parola: giovani!

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

L’area ANTS dispone di un healthy bar in cui è possibile gustare cibi biologici, nutrienti e salutari, campi da beach tennis e beach volley, piste running, bike point, una struttura ideale per allenamenti funzionali e una JungleUp, una vera e propria jungle gym in cui arrampicarsi e volteggiare, rimanendo sempre sollevati da terra. Un mondo innovativo e d’eccellenza dove allenarsi e godersi il benessere a 360 gradi anche e soprattutto in vacanza

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Ma torniamo alla nostra ANTS EXPERIENCE che è iniziata con un piccolo spuntino a base di frutta secca Noberasco per dare al nostro corpo una iniziale carica di energia ed un estratto di barbabietola, mela e limone per idratarci al meglio. A seguire abbiamo fatto una breve camminata su un percorso in cippato la cui conformazione è studiata appositamente per fornire stimoli e obbligare il fisico a “reagire” al terreno, spingendo la persona a migliorare equilibrio e movimento.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Successivamente siamo ritornati al quartier generale di ANTS e abbiamo fatto la colazione vera e propria a base di brioches integrali dolci e salate, yogurt con muesli e frutta, un altro estratto e ovviamente un bel cappuccino. Dopodiché ci siamo recati presso l’ANTS LAB, dove ho potuto testare la mia plasticità cerebrale attraverso 3 diversi test:

  1. il Balance Test che analizza il livello di equilibrio della persona grazie a una pedana intelligente in grado di riprodurre e generare perturbazioni improvvise durante il gesto motorio;
  2. il Reaction Test in cui l’utente è invitato a spegnere il più velocemente possibile, prima con le mani e poi con i piedi, delle luci particolari che si accendono in ordine casuale;
  3. il Sense Test che analizza il livello di elasticità dei sensi attraverso 3 diversi giochi a monitor.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

I tre test restituiscono alcuni valori che definiscono il livello di capacità raggiunto in ogni area: sensoriale, di equilibrio e reazione. Dall’analisi di questi risultati viene impostato il programma di attività e allenamento specifici per la stimolazione dei sensi. Qui sopra potete vedere i miei risultati dai quali è emerso che per colmare le mie lacune e migliorare i miei punti di debolezza devo praticare beach tennis

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Lasciato l’ANTS LAB ci siamo diretti nuovamente verso l’area ANTS pronti per la successiva attività, ovvero due round di un circuito funzionale eseguito sempre all’aria aperta e con l’ausilio della struttura dotata di tantissimi attrezzi e possibilità di eseguire esercizi diversi: il nostro workout prevedeva varie stazioni tra le quali ruotare ogni 30” (fly-o, inversione in sospensione sull’amaca, addominali e molto altro). Non ancora sufficientemente stanchi ci siamo spostati verso la JungleUp dove ci siamo cimentati con arrampicamenti e volteggi vari per far arrivare un oggetto da un lato a quello opposto della struttura senza mai toccare terra.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Per concludere ho preso parte ad una partita di beach tennis (vi ricordate gli esiti del mio test sulla plasticità cerebrale: ecco ho voluto subito apportare dei miglioramenti!). I campi sono realizzati con una sabbia speciale, particolarmente fine e adatta alla stimolazione sensoriale dei piedi, che mantiene una bassa temperatura anche nelle ore più calde. Purtroppo la squadra composta da me e Matteo ha perso rovinosamente, in fin dei conti il mio test l’aveva predetto! Però ci siamo divertiti davvero un mondo. Il divertimento fa parte del metodo ANTS: a livello chimico il divertimento è associato alla produzione di endorfina, chiamata spesso “ormone della felicità”. E proprio questo ormone si associa a una sensazione di benessere.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

A questo punto eravamo più che pronti per una meritata pausa pranzo che è stata tutto fuorchè convenzionale ma sempre nel rispetto di un’alimentazione sana ed equilibrata. Infatti appena ci siamo seduti al tavolo siamo stati bendati e abbiamo assaporato tutte e tre le diverse portate senza l’ausilio della vista ma potendo contare solamente sugli altri sensi a nostra disposizione. Era la prima volta che prendevo parte ad un’esperienza del genere ed è stata davvero sconvolgente. E’ incredibile quanto l’assenza degli occhi porti a concentrarsi maggiormente sui sapori, rallentando anche i tempi di consumo del cibo e favorendo in questo modo un senso di sazietà anticipato e una più facile digestione.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Terminato il pranzo ci siamo concessi due ore di relax (che purtroppo io ho trascorso lavorando al pc #InfluencerLife) e ci siamo ritrovati poi nel tardo pomeriggio quando siamo saliti in sella della nostra fat bike con pedalata assistita Bianchi e abbiamo percorso circa 30/35 km tra le colline del Chianti e il Valdarno fiorentino, per la maggior parte su terreno sterrato tra filari, vigneti, cipressi e antichi casolari (sbirciando anche tra le inferiate dell’alto cancello della tenuta di Sting). Queste e-bike rendono accessibile a tutti, anche a chi non è allenato, l’esperienza completa della bicicletta, permettendo di esplorare il territorio e la bellissima natura della campagna toscana.

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Rientrati al Village ci aspettava una deliziosa degustazione di vini della Tenuta La Palagina. L’azienda agricola che si trova a poca distanza dal villaggio ANTS, produce Chianti DOCG, Chianti Riserva, Vinsanto, e altri vini. Ma è nota anche per il Laudemio, un olio extra vergine d’oliva, super selezionato, prodotto solo da 21 eccellenze del territorio. A seguire un’ottima cena presso il ristorante Norcenni e poi potete immaginare la velocità con la quale siamo crollati a letto. 

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

La mattina di domenica ci siamo svegliati molto presto per prendere parte ad una meravigliosa lezione di Ashtanga Yoga con la bravissima Mara tra l’altro in una cornice d’eccezione, ovvero quella de La Laguna al S. Andrea, la suggestiva piscina dall’atmosfera tropicale situata nella parte alta del Norcenni Girasole Village. Dopo tutta l’attività fisica del giorno precedente, un’ora e mezza di relax, allungamento ed introspezione era davvero quello che ci serviva per rimetterci in pari con noi stessi ed il mondo circostante. Terminata questa classe abbiamo fatto colazione al bar della piscina con il mio immancabile cappuccino ed una rinfrescante e super vitaminica centrifuga detox e abbiamo trascorso la giornata in completo relax, alzandoci dal nostro lettino solo per una veloce pausa pranzo e, ahimè, quando è stato tempo di raccogòiere i nostri bagagli e dirigerci in stazione per prendere il treno che ci avrebbe riportati a casa. 

Melissa Zino - Wellness Influencer & Fitness Blogger Fitness Travel

Grazie ANTS per avermi fatto vivere una delle più inclusive, divertenti ed entusiasmanti avventure alle quali abbia mai preso parte! Nulla è stato lasciato al caso: movimento, alimentazione sana e riposo, ovvero i tre cardini su cui si fonda il wellness sono stati mantenuti in perfetto equilibrio, garantendo così un’esperienza piacevole e molto stimolante.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *